Foredu

A cosa serve … la scuola?

In Italiano on ottobre 11, 2016 at 23:40

scuolaOgni anno, agli inizi di settembre, inizia la scuola ed è un momento davvero molto … “tragico” per i più piccoli, ma anche per i grandi.

Iniziano le sveglie all’alba, le soste veloci in bagno per lavarsi, le corse per prendere l’autobus e arrivare in tempo prima che il prof. o la prof. terminino di fare l’appello. Insomma, inizia lo stress!

E se la scuola non esistesse? Sarebbe tutto diverso? Cosa si potrebbe fare di alternativo durante la mattinata? La maggior parte dei ragazzi sicuramente trascorrerebbe la giornata dormendo, uscendo con i propri amici, guardando la televisione e usando il telefonino…

Alcuni ragazzi però, compresa me, sono del parere che la scuola in realtà serva a tantissime cose; è il luogo d’incontro per molti giovani, infatti il più delle volte incontriamo persone che diventano poi i nostri più cari amici; è importante per lo studio, poiché studiando e prendendo buoni voti un domani avremo maggiori soddisfazioni personali e più facilità a trovare lavoro; è importante per  ascoltare adulti che ci fanno conoscere molte cose che probabilmente prima non conoscevamo.

Annunci

I bambini e la guerra

In Italiano on maggio 28, 2016 at 19:32

ANSA568503_ArticoloQuando accendo la televisione e guardo il telegiornale con i miei genitori sento spesso parlare di guerra.

Ogni giorno ancora oggi si costruiscono armi in grado di distruggere intere popolazioni. Io penso che la guerra sia una cosa orribile e che non ci dovrebbe essere più nessuno che soffra la fame o perde la propria famiglia a causa della guerra. Ma è ancora più assurdo che si usino i bambini. Li rapiscono dalle proprie case, dai propri villaggi e li educano ad uccidere e vengono sfruttati sessualmente.

Una Nazione i cui bambini vivono l’esperienza della guerra subisce danni molto gravi sia nell’immediato, sia nel lungo periodo. Una Nazione in guerra nel breve periodo perde una intera generazione di bambini e di ragazzi perché se questi sono coinvolti, direttamente o indirettamente, o muoiono nei combattimenti oppure non vivono la loro vita da preadolescenti e da adolescenti e questo segnerà il loro carattere per sempre. Vivere l’orrore della guerra a quella età, infatti, oltre a traumatizzare un bambino o un ragazzo può convincerlo che la soluzione di qualunque problema sia la violenza.

Il ruolo dei medici e degli psicologi è fondamentale per il recupero dei bambini e dei ragazzi che sono stati coinvolti in una guerra. Le conseguenze del coinvolgimento dei bambini in guerra nel lungo periodo, sono anche più gravi perché

Inaugurazione Biblioteca Blu

In Italiano on maggio 21, 2016 at 19:20

20160521_114138Si è conclusa oggi, 21 maggio 2016, la Manifestazione nazionale che ha visto impegnati tutti gli indirizzi di studio del nostro istituto per rispondere all’invito del MIUR di adesione al Programma “Il Maggio dei Libri 2016″.

Gli alunni dell’Istituto “L. Einaudi” di Foggia hanno partecipato con entusiasmo  e per il secondo anno consecutivo all’iniziativa che, sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica e in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e il Centro per il libro e la lettura, ha preso il via  martedì 10 maggio 2016 . Obiettivo del progetto dal titolo “Viaggio di una testuggine … a Foggia”, ovviamente, condividere il piacere della lettura.

Le attività, svolte in collaborazione con il Comune di Foggia, la Provincia, il Centro di assistenza alla persona “Il Sorriso”,  il Lions Club “Umberto Giordano”, e l’Officina Teatrale di Foggia,  hanno previsto laboratori di lettura e incontri con gli autori. Evento eccezionale l’inaugurazione della Biblioteca Blu “Umberto Giordano” , dono dei Lions agli alunni dell’Indirizzo Servizi Socio-sanitari della sede di Piazza Göppingen.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato per la realizzazione di questo piccolo sogno.  Appuntamento al prossimo anno e, nel frattempo, … Buona lettura a tutti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: